IL TIMING FICR UFFICIALIZZA 2 RECORD MONDIALI ai Campionati Italiani Assoluti di nuoto per salvamento a Milano

Grandi prestazioni e grande spettacolo alla piscina “D. Samuele” di Via Mecenate a Milano sabato 30 aprile e domenica 1 maggio durante lo svolgimento dei campionati italiani assoluti primaverili di nuoto per salvamento, prova di qualificazione ai campionati mondiali che si terranno a Eindhoven e Noordwijk dal 6 all’ 11 settembre 2016.

Ben 320 atleti rappresentanti di 56 società hanno partecipato alle gare di nuoto con ostacoli, percorso misto, super lifesaving, trasporto manichino, manichino con pinne, manichino pinne e torpedo, 4×25 manichino, 4×50 ostacoli, 4×50 mista e 4×50 e lancio della corda.

Il servizio di cronometraggio è stato gestito dall’Associazione Cronometristi di Milano (dsc Giovanni Giussani) e di Torino, con l’utilizzo di doppie piastre per il rilevamento automatico dei tempi e la rilevazione manuale, una collaborazione “vincente” che con professionalità ha ufficializzato ben 2 record mondiali e diversi record italiani.

Nella giornata di sabato Justine Weyders (Rane Rosse) ferma il cronometro a 57″94, record mondiale ed europeo, nei 100 metri manichino pinne torpedo cancellando il precedente primato di 58″03 della spagnola Maria Luengas.

Domenica, Magali Christin Rousseau sempre delle Rane Rosse nuota i 200 super lifesaver in 2’24″03 e stabilisce il nuovo record mondiale ed europeo con 18 centesimi in meno di quanto aveva fatto a Montpellier il 28 settembre 2014.

Numerosi anche i record italiani.

Riccardo Berto (SC Noale) Esordienti A, ben 3 record italiani di categoria con 28″72 nel Grand Prix 50 nuoto con ostacoli, con 1’06″05 nel Grand Prix 100 manichino pinne torpedo e con 28″94 nel Grand Prix 50 Manichino pinne.

Gioia Mazzi (Guidonia Manianpama) Esordienti A, 2 record italiani di categoria nel Grand Prix 100 manichino pinne torpedo con 1’14″69 e nel Gran Prix 50 Manichino pinne con 32″13.

Bruna Pesole (Amici Nuoto Riva) 2’12″22 RIJ nei 200 nuoto con ostacoli, Mattia Ponziani (Fiamme Oro Roma) 1’01″82 RIC nei 100 percorso misto, Emanuele Mattei (Interamnia Fitness) 49″75 RIR nei 100 Manichino pinne.

Le Fiamme Oro Roma vincono la classifica di società dei campionati battendo Rane Rosse e Rari Nantes Torino giunte rispettivamente seconde e terze.

Daniela Meregalli (ASD Cronometristi Milanesi “Arnaldo Teichmann”)